WWDC 2012 Keynote

Si parla di AppleFan, il tecnofan Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

 

Un riassunto tweet-per-tweet del keynote odierno….

 

PRE-SHOW


10 minutes to #wwdc keynote!

Good seating :-) #wwdc Italians rock!!! @lucasimone @thehardohttp://campl.us/j5Fv

Paradise (Coldplay) is the best soundtrack for these 5 minutes….

Oooohhhh…. Paradise….

 

KEYNOTE

The 23rd #wwdc has just started… We love you too, Siri :-)

 

MACBOOK LINEUP UPDATE

MacBook lineup is updated! #WWDC

MacBook Air: performance boost, 512gb storage, 2x faster (read speed), USB 3, FaceTime HD camera

MacBook Pro: ivy bridge, usb3, performance boost

 

New gadget… Next-gen MacBook pro #WWDC

 

New MBP: 0.71in thin, retina display… That's gorgeous… 2880×1800 #wwdc2012

New MBP: updated apple apps, updated Photoshop, Autodesk, Diablo apps #wwdc2012

New MBP: 4-Core proc, up to 16GB ram, up to 768gb flash storage, 7h battery life #wwdc2012

New MBP: hdmi, usb3, Bluetooth 4, starting from $2199 – ships Today!!!!!

 

No doubt I WANT the new MBP #wwdc2012

 

MOUNTAIN LION ANNOUNCED 

ML: iCloud, Messages, Documents in the cloud, notes, tasks, Notification Center (goodbye growl) #wwdc2012

Mountain lion: 200 new features #wwdc2012

ML: dictation! Integrated anywhere, even in M$ Word #wwdc2012

ML: sharing (twitter, as in iOS5), new safari #wwdc2012

ML: power nap, Mac is up to date even when it sleeps #wwdc2012

ML: AirPlay mirroring!!! Via appleTV. Wow! I. Guess it just works :-) #wwdc2012

ML: game center! #wwdc2012

ML: ships next month priced at $19.99

 

IOS6 ANNOUNCED

iOS vs Android: adoption rates

iOS6: 200+ new features. Siri gets an update #wwdc2012

iOS6 Siri can now launch apps #wwdc2012

iOS6 Siri will speak Italian :-) #wwdc2012

iOS6: Facebook integration! #wwdc2012

iOS6: Phone app is enhanced, DND mode #wwdc2012

iOS6: safari is enhanced (iCloud tabs, offline reading list, photo upload!!!!!!, app banners, full screen in landscape) #wwdc2012

iOS6: shared photo streams #wwdc2012 #wwdc2012

iOS6: mail enhanced with VIPs support, insert photos&videos, pull to refresh) #wwdc2012

iOS6 passbook stores all your cinema tickets, airplaine tickets #wwdc2012

iOS6: maps uses a new map system, goodbye gmaps #wwdc2012

iOS6 maps: local search (w/ yelp), traffic view (w/ incident report), crowdsourced, turn-by-turn nav!!!! #wwdc2012

iOS6 maps: flyover: 3D maps…. Demoed now #wwdc2012

Damn. Maps and Flyover are lovely. #wwdc

iOS6: beta today – ships this fall #wwdc2012

One more thing…

Si parla di AppleFan Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

 

No, questa volta nessuna one more thing…. Solo un semplice Grazie.

La mia postazione di lavoro

Si parla di the workin' life Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti, media: 3,33 su 5)
Loading ... Loading ...

20110906-082820.jpg

La mia postazione di lavoro…

 

Dopo innumerevoli tentativi, ho trovato una configurazione soddisfacente. Ora sulla mia scrivania trovano spazio il MacBook Pro collegato a un (fantastico) monitor Samsung SyncMaster da 24" e l'iPad2 (con iOS5).

Non si vede nella foto, ma di solito nello spazio vuoto tra l'iPad2 e il MacBook tengo l'iPhone 4. Oltre a essere una posizione particolarmente comoda per tener d'occhio eventuali messaggi o chiamate in arrivo, mi permette anche di non avere un ulteriore cavo (quello per collegare iPhone e MBP) a spasso per la scrivania.

Cosa sono tutti quei cavi a destra? Kensington, alimentazione, rete e mouse del PC aziendale…. resta acceso solo per la posta e la intranet.

iBooks 1.3: Read Aloud

Si parla di AppleFan, il tecnofan, informatica Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 4,00 su 5)
Loading ... Loading ...

Ho detto che il keynote della WWDC non è stato "innovativo", secondo i canoni di Apple. Non ho cambiato idea, ma sono rimasto stupito dalla funzionalità Read Aloud introdotta da iBooks 1.3 (già disponibile su App Store).

Read Aloud consente di aggiungere a un ebook una traccia audio sincronizzata con il testo (in stile karaoke, per intenderci). Penso sia una bella novità specialmente per chi si avvicina alla lettura (bambini) e per chi come i dislessici ha bisogno di un supporto alla lettura.

Dal punto di vista tecnologico, Apple ha scelto lo stato dell'arte. Read Aloud si appoggia sullo standard EPUB 3 e in particolare su SMIL (Synchronized Multimedia Integration Language). Per supportare questa funzionalità nei propri eBook bisogna compiere tre operazioni:

  1. Identificare ogni singola parola (o frase) e assegnarle un id univoco
  2. Identificare nella traccia audio i tempi di inizio e fine delle parole (o frasi)
  3. Aggiungere il file SMIL all'EPUB: è un file XML che si occupa di associare a ciascuna parola un segmento ben preciso di una traccia audio. Chiaramente la traccia audio deve fare parte del bundle dell'EPUB.

Grandioso!

WWDC 2011: keynote

Si parla di AppleFan, il tecnofan Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 3,00 su 5)
Loading ... Loading ...

Il keynote odierno non è stato "innovativo", secondo i canoni di Apple. Anzi, direi che è stato piuttosto prevedibile: i tre temi erano già stati annunciati ufficialmente (Lion, iOS5, iCloud) qualche giorno fa, e i rumors della rete si sono rivelati piu' attendibili del solito.

Confrontando questo keynote con altri del passato, lo si puo' definire deludente. Secondo me bisogna fare un passo indietro e guardare le cose da una prospettiva piu' ampia, quella della "guerra dei titani": Apple vs Google vs Microsoft vsFacebook. Visto sotto questa luce, il keynote appare come una mossa strategica in una partita a scacchi. Non è stata una mossa che passerà ai libri di storia, ma è una mossa che potrebbe contribuire a cambiarla, la storia. Un sacco di aziende si sentiranno attaccate da Apple: Microsoft (da Lion), Google (da iCloud e iOS5), Amazon (da iCloud), Facebook (dall'integrazione di Twitter in iOS5), Dropbox (da iCloud), il mobile advertising (da Safari Reader), gli operatori (dal traffico di iCloud, da iMessages). Altre tirano un enorme sospiro di sollievo (le major, dopo l'accordo per iTunes Match). Molte di queste negli scorsi mesi avevano attaccato il dominio di Apple, quindi questa reazione era piu' che prevedibile. 

Parliamo di Lion, ovvero Mac OS X 10.7. Qui siamo anni luce avanti rispetto a qualunque concorrente. Lion è superiore, e introduce funzionalità che verranno apprezzate da tutti: Mission Control, Launcher, Gestures, Autosave, Versions… 

 

iOS5 è molto promettente, introduce centinaia di nuove funzionalità tra cui – a furor di popolo – un nuovo sistema di notifiche. Diciamolo chiaramente: Notification Center è una copia spudorata del sistema di notifiche introdotto da Android. Funziona allo stesso modo, è semplicemente piu' pulito e consistente in tutto il sistema operativo. Rispetto ad Android, le notifiche sono facilmente accessibili anche dalla lock screen.

Altro miglioramento della lock screen: l'accesso immediato alla fotocamera, anche se il device è protetto da passcode. In questo caso l'app parte in modalità sandbox, quindi permette di scattare foto ma non di visualizzare la galleria. Camera è stata notevolmente migliorata, con strumenti di fotoritocco, visualizzazione della griglia, AE/AF lock (!)… ora si può anche scattare premendo il pulsante hardware "Volume +". E qui ci sta una tirata d'orecchie, cara Apple… qualche mese fa hai rifiutato un aggiornamento di Camera+ perchè permetteva di scattare con un tasto hardware, e oggi ti vanti di poterlo fare dentro Camera?

PC Free: altra "novità" ispirata da Android. Questa novità era nell'aria, ma rappresenta una svolta nel rapporto tra PC e iDevices. Fino a oggi era necessario un PC per attivare un iDevice, adesso non più. Nelle statistiche di Apple, in Italia nel 30% dei casi l'iDevice (iPhone, iPod o iPad che sia) sostituisce il PC!

iMessages è una delle novità più clamorose e devastanti per gli operatori telefonici: è un sistema di messaggistica stile BlackBerry Messenger disponibie su tutti gli iDevice (anche quelli senza SIM!). Di fatto uccide SMS e MMS, almeno sui 220 e passa milioni di dispositivi della mela. Considerando che è un servizio gratuito…..

 

 

iCloud è la terza novità del keynote. I dispositivi con Lion, iOS5 o Windows+iTunes utilizzeranno iCloud per memorizzare e condividere in modo asincrono e istantaneo documenti, mail, foto, calendari e musica. Per limitare la mole di traffico, iCloud prevede il concetto di "metadati" e "dati": ogni modifica fatta su un device comporta la copia di metadati e dati sulla cloud, ma agli altri dispositivi viene propagata solo la parte di metadati, molto piu' leggera.

 

One more thing è stato il servizio iTunes Match. Questo è stato il colpo di genio di Apple: l'indulto per la pirateria musicale. Per $25 all'anno Apple offre un servizio che permette di confrontare la propria libreria con il database di iTunes, identificare le canzoni che non provengono da acquisti iTunes e scaricarne le versioni ufficiali (a 256Kb, DRM-free). Questo vuol dire che con 25 dollari si può passare dall'illegalità alla totale legalità, indipendentemente dal numero di canzoni (se non ho capito male il limite è fissato a 200 mila canzoni).

WWDC ’11: Sold out in 10 ore

Si parla di AppleFan, informatica Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 3,00 su 5)
Loading ... Loading ...

Sold Out da record anche per la WWDC 2011: i biglietti sono andati esauriti in 10 ore. Non siamo ai livelli di Google IO (59 minuti) ma l'entusiasmo è veramente grande.

Ovviamente ho dato il mio contributo alla causa :-)

iPad: le migliori 10 app del 2010

Si parla di AppleFan, il tecnofan, informatica Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...

Beh, ammetto che stilare questa classifica non è stato per niente facile. In classifica ho inserito ben 6 giochi, il che la dice lunga sul fatto che iPad sia un ottimo dispositivo anche per i videogiochi. Ma vediamo le singole entry nel dettaglio.

10. Cut the Rope HD

Geniale nel gameplay, e molto curato graficamente. Questo è uno dei titoli da non perdere!

9. Glide Hockey HD

Questo gioco secondo me ha senso soltanto giocato in due, uno contro l'altro. In quella situazione da il meglio di se :-)

8. Plants vs Zombies HD

Questo titolo avrebbe potuto insidiarsi tranquillamente sul podio, peccato che non abbia ricevuto nessun aggiornamento in tempi recenti e che io l'abbia finito già un paio di volte. In ogni caso, considerando quante ore (di aereo) ho passato giocandoci, si merita un onorevole ottavo posto.

7. Dungeon Hunter 2 HD

Questa è la new entry che ha scombussolato la classifica. Il primo Dungeon Hunter (su iPhone) è un bellissimo gioco (forse troppo semplice?), questo seguito promette decisamente bene.

6. CineXPlayer

Volete vedere un DIVX sul vostro iPad? CineXPlayer è uno dei migliori player in circolazione. Supporta i sottotitoli e proprio oggi dovrebbe essere uscito un aggiornamento.

5. Fruit Ninja HD

Vi lanciano della frutta e voi la tagliate con le dita. Semplice, addictive, e piace pure ai miei nipotini!

4. iBooks

In attesa di uno store italiano, iBooks è un ottimo (e gratuito) strumento per consultare i propri PDF o i propri eBook. Rimango un fan della carta, ma quando si viaggia la comodità di avere tutto sull'iPad è innegabile.

3. Reeder for iPad

Eccoci al podio. Reeder era sul podio nella mia top 10 iPhone e resta sul podio anche nella versione per iPad. E' il compagno ideale per Google Reader…

2. Flipboard

Dicevo di Reeder: è il compagno ideale per Google Reader, a meno che non vi piaccia leggere le vostre news in un modo completamente nuovo. Flipboard è in grado di scaricare notizie da Twitter, Facebook, Google Reader o dai propri canali tematici (consigliati quelli di fotografia) e di presentarle in modo accattivante. E non dimentichiamo il fatto che Flipboard è completamente gratuito….

1. Angry Birds HD

Angry Birds (e le sue varianti Halloween e Seasons) è IL gioco per iPad del 2010. Credo che non abbia bisogno di presentazioni e nemmeno mi sento in dovere di giustificare questa scelta ;-)

 


iPad: chi lo utilizza?

Si parla di AppleFan 1 Commento »
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...

 

Nielsen ha recentemente pubblicato alcune interessanti statistiche sugli utilizzatori dell'iPad. Trovo abbastanza scontato che il 63% degli utenti abbia meno di 34 anni: è chiaro, è un gadget tecnologico ed è appannaggio dei nativi digitali e di chi comunque con la tecnologia convive fin da piccolo.

Non sono d'accordo con Nielsen quando dice che l'iPad viene usato prevalentemente dagli uomini. Ricordo le prime recensioni dei blogger americani: almeno la metà di loro affermava di non aver potuto testare al 100% il dispositivo perchè la moglie o compagna di turno se ne era impossessata dopo poche ore. In casa mia è andata allo stesso modo: forse non dopo poche ore, ma sicuramente dopo pochi giorni l'iPad era… passato di mano. Oggi quando prendo l'iPad, quasi non lo vedo come il *mio* iPad, ma come quello di mia moglie!

Allora mi sento di non accettare questa statistica secondo cui il 65% degli utenti di iPad è maschio. La correggerei: il 65% degli acquirenti di iPad è maschio. E almeno il 50% degli acquirenti maschi non è più padrone del proprio iPad :-)

WWDC 2010 – Day One

Si parla di AppleFan 2 Commenti »
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...

La Worldwide Developer Conference di Apple ha un fascino molto particolare, ma questo l’avevo già capito l’anno scorso dopo pochi minuti. Quello che non avevo ancora compreso a fondo, evidentemente, era l’entità di quello che chiamerei “il fascino della mela”: un incantesimo che in eventi importanti come questi rivela tutta la propria potenza.

Il mago a cui si deve questo incantesimo è lui, Steve Jobs. Steve, per tutti. Il keynote, la sua presentazione, oggi è iniziato alle 10. Alle sei di mattina, ben quattro ore prima, la coda di persone in attesa davanti all’ingresso occupava tre lati del Moscone Center, che proprio piccolo non è. Come lungamente previsto, il keynote di oggi è stato incentrato solo su un oggetto, iPhone 4. A parte il nome, di questo oggetto si sapeva praticamente tutto: il design (grazie alla vicenza Gizmodo), le caratteristiche hardware, il sistema operativo, il periodo in cui sarebbe uscito sul mercato. Alcuni blogger si chiedevano che senso avesse, questo keynote.

Avevano fatto i conti senza il Jobs.

Perchè appena questo genio di uomo è salito sul palco, con la sua voce non propriamente possente e la camminata da sfigato, tutto il pubblico presente in sala si è alzato in piedi per tributare una standing ovation e per dire “Bentornato a casa, Steve”. Ed è stato subito chiaro che tutti eravamo lì, svegli da ore, proprio per vedere Lui. Per essere partecipi di un momento in cui gli occhi di tutto il mondo tecnologico erano rivolti verso il Moscone Center, verso Steve e verso la nuova creatura della Mela morsicata.

Il confronto con la Google I/O conference di un paio di settimane fa sorge spontaneo e immediato. Il primo pensiero dopo il keynote è stato che chiunque può essere bravo a fare una presentazione chiara e interessante (ad esempio Vic Gundotra di Google). Non da chiunque invece è la capacità di essere leader. La demo di Google TV è stata pesantemente danneggiata da problemi relativi al Bluetooth (troppi device in troppo poco spazio), Apple ha avuto problemi con le reti WiFi (pur utilizzando una rete privata per le demo). Gundotra ha supplicato gli spettatori di spegnere il Bluetooth dei propri terminali, Steve ha imposto a tutta la sala di chiudere i portatili e di disconnettersi dalla rete WiFi. Nel giro di 30 secondi non c’era più un MacBook/iPad/iPhone acceso, e un povero ritardatario in prima fila è stato fulminato con uno sguardo da Steve che a denti stretti diceva “don’t worry, I have time”.

Le caratteristiche di iPhone 4 ormai saranno note e stranote a tutti, ma ne riporto alcune per completezza. iPhone 4 è un vero major upgrade rispetto al 3GS: schermo con retina display (326px per inch) che fornisce una incredibile resa grafica di testo e immagini. Fotocamera da 5mp con sensore di dimensioni immutate (migliore qualità) e capacità di registrare video in HD (720p, 30fps).
Antenna embedded nella struttura in acciaio e supporto per le microsim. Disponibile in Italia a luglio.

Jobs ha presentato alcune ricerche di mercato di Nielsen e di un altro ente per dimostrare che negli us il 28% del mercato mobile è di Apple (8% è la fetta di Android). Inoltre Apple, pur essendo un newcomer, prevede di conquistare il 48% del mercato US per advertising mobile per la seconda metà del 2010: si parla di $60M su $125 ($250M giro totale d’affari previsto per il 2010).

Safari 5 è già disponibile online: http://www.apple.com/safari. Ormai sul Mac Safari e Chrome si sfidano ad armi quasi pari (questione di millisecondi sui benchmark Javascript, stessa gestione delle extension) mentre Firefox sembra un passo indietro (troppo lento!).

Ah, l’iPad senza WiFi è veramente triste… ma quando la connessione funziona diventa un oggetto davvero fondamentale in eventi di questo tipo in cui non c’e’ possibilità di ricaricare la batteria del portatile!

WWDC 2010 attendee site, wtf?

Si parla di AppleFan Commenti disabilitati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

6 days to the WWDC 2010 keynote, and still no news about the WWDC attendee site. What in the world happened to you, Apple?

You gave us no time to book our hotels, flights… you give us not time to plan our attendance to the conference… You’d better be working on amazing new stuff :-)

Btw, I’ll try to live tweet during the keynote… follow me on Twitter: @badlands!